Flash Player non trovato: lo puoi scaricare qui.


Galleria fotografica
Video

Documenti della "Società della Chiesa che è in Babilonia" 1965-1978

Tra la fine degli anni sessanta e quella degli anni settanta, l’attività di don Gianni Baget-Bozzo fu quasi esclusivamente dedicata alla teologia e al tentativo di contrastare le derive post conciliari in tale ambito. Le numerose conoscenze fatte nel periodo romano, sia il primo, politico, sia il secondo, di studi teologici, unite a quelle di Genova e a quelle di Rovereto, gli consentirono di moltiplicare i contatti e, così, di uscire dall’isolamento che gli aveva procurato la sua uscita dalla scena politica.

Il naturale desiderio di aggregazione, o meglio, di comunità, tipico dei cristiani, aveva riunito diverse persone in alcuni gruppi: quello di Alessandria, di Rovereto, legato ai fratelli Leonardi, quello di Roma, quello di Genova. Abbiamo recuperato nell’archivio di Baget e tra le carte che Alberto Cavaliere aveva conservato in casa sua le tracce di questa attività.

Introduzione di Mons. Sergio Simonetti
Tesi per la costituzione della Società (1963-1964)
Regolamento redatto nel 1964
Statuto proposto al Cardinale Siri nel 1964
Regola della società dello spirito santo e di Maria regina del mondo
Decreto del Card. Siri del 1964
Decreto originale di costituzione della società 1964
Alessandria maggio 1967
Istituzioni politiche e civiltà
Altre note per la società - 1967